Cascina centro del mobile

cascina centro artigiano del mobile
cascina centro artigiano del mobile
corso matteotti

L’Artigianato , rientrando nella sfera del fare , del creare , del produrre , e’ alla base di ogni nostra attivita’ manuale e materiale ; molto spesso il prodotto di questa attivita’ sconfina nel campo della cultura , del godimento spirituale , della percezione artistica ; i manufatti che ne derivano uniscono alle finalita’ pratiche e d’uso , finalita’ estetiche , i cui elementi formali ed ornamentali assolvono anche a funzioni rituali e simboliche , di rappresentanza , di distinzione . La manualita’ e’ sostenuta dall’idea e dalla tecnologia ; attraverso il succedersi di esperienze di generazioni di artigiani , si colgono forme , colori , significati , valori che sembrano non conoscere confini di spazio , di tempo , di mode , di costumi ed abitudini . Le origini dell’attivita’ artigianale si confondono con quelle dell’uomo , risalgono alle prime esperienze fatte con le materie offerte dalla natura ; i primi manufatti semplici richiamano immediatamente l’ambiente naturale e quindi le materie prime che questo offre ; esaltano il valore della materia la cui scelta e’ inscindibile dal procedimento creativo ; rivelano le abitudini del gruppo sociale che li ha prodotti e mostrano una chiara ed esclusiva destinazione all’uso per il quale sono stati realizzati . Con il tempo , tradizioni ed usi , hanno ispirato forme , linee , strutture particolari ; alla primaria esigenza di funzionalita’ segue l’impulso estetico , il desiderio di renderlo piu’ bello , piu’ piacevole da usare . Un procedimento che esprime , oltre all’intelligenza pratica , anche creativita’ e fantasia ; l’oggetto nato per l’uso , diviene anche oggetto decorativo e portatore di significati….l’idea attraverso l’abilita’ artigianale si trasforma in bene durevole . Accanto alle continue trasformazioni tecnologiche con le implicazioni economiche e sociali , l’uniformazione dei linguaggi espressivi e dei modi di vivere , la serialita’ e ripetitivita’ delle produzioni , il prodotto artigianale , unico , consente di uscire dall’anonimato della produzione di serie , non come copia ma eventualmente come opera simile o multiplo , esprime una sintesi di progettualita’ e creativita’ di chi lo produce ma anche del committente che partecipa attivamente alla nascita del manufatto che in questo modo esprime la sua creativita’ ed il suo modo d’essere .” Le attivita’ manifatturiere connesse alla produzione di mobili ed oggetti di arredamento , nacquero a Cascina intorno alla meta’ dell’800 in un territorio con vocazione agricola , spinte dalla creazione della ferrovia che collegava Firenze con Pisa e che ne favori’ notevolmente lo sviluppo . Molte fabbriche si svilupparono proprio accanto alla stazione ferroviaria e successivamente l’intero territorio si lego’ alla produzione di mobili che divenne elemento trainante dell’economia locale . Era gia’ sorta una scuola d’arte , la Societa’ operaia , tutto il paese ruotava attorno alla lavorazione del legno ; oltre alle falegnamerie , si svilupparono attivita’ ad esse connesse , dai tappezzieri alle vetrerie , ai decoratori , verniciatori , ferramenta , aziende che producevano macchinari per la lavorazione del legno , mostre permanenti del mobilio dove gli artigiani locali esponevano i loro prodotti . Negli anni ’50 si contavano a Cascina numerose aziende di mobili , alcune delle quali riuscirono ad avere un mercato nazionale ed estero .

Oggi si annoverano a Cascina aziende importanti nel panorama del design che traggono la loro tradizione dal’ ebanisteria:

Ceccotti Collezioni e Meccani Design sono la punta di diamante della produzione locale.

TAGS:
ceccotti collezioni  meccani