IT | EN
FILTERS CLOSE

Design per Magis non è tanto il progetto di una sedia, di un tavolo, di una lampada, di un’auto, quanto il pensiero, la cultura aziendale in grado di guidare l’azienda verso percorsi suoi propri, per conquistare delle differenze, che sono ciò che fa la forza delle aziende.

Il prodotto di serie, figlio di una grande chiarezza progettuale e di una tecnologia sofisticata: e` su questo terreno che ha decis di muoversi Magis, fin dalla sua fondazione, da quel 1976 in cui Eugenio Perazza decise di entrare - da neofita - nel settore dell`arredamento. La storia di Magis e` anche la storia di una continua riflessione sulle forme, a cominciare da quelle degli oggetti quotidiani , i cosiddetti casalinghi. Ma oggi nel cataogo dell`azienda si sedimenta la progettualita`di decine di designer che sono passati dai suoi uffici, grandi nomi della scena internazionale che sono stati sedotti dal sogno di un prodotto industriale, di una tecnologia applicabile su vasta scala e a prezzi possibili. All`84 risalgono i primi sconfinamenti dal territorio dell`oggettistica a quello dell`arredamento. Apertura che si concretizza pienamente nel corso degli anni novanta.

Design per Magis non è tanto il progetto di una sedia, di un tavolo, di una lampada, di un’auto, quanto il pensiero, la cultura aziendale in grado di guidare l’azienda verso percorsi suoi propri, per conquistare delle differenze, che sono ciò che fa la forza delle aziende.

Il prodotto di serie, figlio di una grande chiarezza progettuale e di una tecnologia sofisticata: e` su questo terreno che ha decis di muoversi Magis, fin dalla sua fondazione, da quel 1976 in cui Eugenio Perazza decise di entrare – da neofita – nel settore dell`arredamento. La storia di Magis e` anche la storia di una continua riflessione sulle forme, a cominciare da quelle degli oggetti quotidiani , i cosiddetti casalinghi. Ma oggi nel cataogo dell`azienda si sedimenta la progettualita`di decine di designer che sono passati dai suoi uffici, grandi nomi della scena internazionale che sono stati sedotti dal sogno di un prodotto industriale, di una tecnologia applicabile su vasta scala e a prezzi possibili. All`84 risalgono i primi sconfinamenti dal territorio dell`oggettistica a quello dell`arredamento. Apertura che si concretizza pienamente nel corso degli anni novanta.

Magis

Magis
magis-substance-chair Sedia, Magis, SUBSTANCE CHAIR, Naoto Fukasawa, 2016.. Magis

Naoto Fukasawa

lyra-sgabello . Magis

Design Group Italia

big-will-tavolo . Magis

Philippe Starck

magis-cyborg-club-chair Poltroncina, Magis, CYBORG CLUB, Marcel Wanders, 2012 .. Magis
magis-cyborg-elegant Poltroncina, Magis, CYBORG, Marcel Wanders, 2012 .. Magis
magis-cyborg-poltroncina Poltroncina, Magis, CYBORG, Marcel Wanders, 2011 . Poltroncina in policarbonato.. Magis
magis-stanley-chair Sedia Magis, STANLEY CHAIR, Philippe Starck, 2016.La Sedia regista secondo la filosofia di Philippe Starck.. Magis

Philippe Starck

magis-chair-first-dressed Sedia, Magis, CHAIR FIRST IN TESSUTO, Stefano Giovannoni, 2007.. Magis

Stefano Giovannoni

spike-the-wild-bunch-shelves-it Mensole, Magis, RIPIANI SPIKE THE WILD BUNCH, Konstantin Grcic , 2015.. Magis

Konstantin Grcic

spike-the-wild-bunch-it Liberia.. Magis

Konstantin Grcic